La tecnologia, una risorsa aggiuntiva in classe

Superiamo l’idea che solo i ragazzi debbano dedicare il loro tempo allo studio. Si è uno studente finché si ha ancora qualcosa da imparare, e questo significa per tutta la vita.

(Henry L. Doherty)

É partendo da questa consapevolezza che Google mette a disposizione da qualche anno, e in Italia dallo scorso novembre, un programma di formazione online dedicato agli insegnanti, dove poter imparare le migliori strategie di lavoro con G Suite for Education per diventare Docente certificato di Google.

Il percorso, disponibile sul sito teachercenter.withgoogle.com, è progettato per favorire la comunicazione e la condivisione di materiale, idee e altro tra le figure che operano all’interno della scuola, favorendo il raggiungimento dei propri obiettivi:

  • incrementare l’impegno nella crescita professionale e nella leadership;
  • aumentare l’efficienza ottimizzando i tempi;
  • facilitare e ispirare l’apprendimento e la creatività degli studenti.

Dopo aver riflettuto a lungo sull’impatto che la tecnologia ha avuto nelle nostre vite e sul modo in cui questa può influire sulla didattica, ho ritenuto che era arrivato il momento di mettersi alla prova e di accertare le proprie competenze nell’utilizzo degli strumenti online. E così, sopravvalsa dall’entusiasmo, ho deciso di creare il mio Account Test Taker su Webassessur per il conseguimento della certificazione di Google for Education.

Avendo avuto esperienza con l’utilizzo degli strumenti Google, sono riuscita a lavorare  rapidamente sui moduli e ieri pomeriggio ho sostenuto e superato  l’esame per il conseguimento della Google Certified Educator – Level 1.

Presa dalla gioia per l’obiettivo raggiunto ho subito pensato che non c’era migliore occasione che inaugurare la prima pagina del blog con il racconto e la condivisione della mia esperienza. Google mette a disposizione una pagina FAQ per affrontare le questioni sollevate più di frequente dagli utenti ma ritengo che siano le storie vissute a rendere meglio l’idea di cosa significa affrontare questo esame.

Come è strutturato il corso?

Il corso è strutturato in tre sezioni: il get training, il get practice ed il get certified. Il corso è suddiviso in 13 unità ed ha una durata complessiva di 8 ore. La prima sezione è dedicata al percorso formativo. La seconda sezione mette in atto le strategie migliori per integrare Google nel lavoro di classe. Alla fine di ogni unità è disponibile un test riepilogativo di verifica. La terza sezione fornisce una guida con tutte le caratteristiche delle certificazioni Google for Education.

Bisogna rispettare delle date prestabilite per sostenere l’esame?

Assolutamente no. E’ possibile sostenere gli esami in qualsiasi momento. Il mio consiglio è quello di cercare di sostenere l’esame in un momento in cui si è sicuri di avere disponibili 3 ore continuative senza interruzioni, così da non correre il rischio di dover  interrompere l’esame. Non c’è modo di mettere in pausa e se bisogna assentarsi non c’è altra modo che ripetere l’esame. Bisogna assicurarsi anche di avere una connessione Internet stabile perché si perde la connessione, anche in questo caso, non sarà possibile riprendere, a meno che la linea non venga ripristinata entro pochi minuti.

Quanto tempo intercorre tra la prenotazione e l’avvio dell’esame?

Google consiglia di fare domanda per l’esame 24-48 ore prima del giorno in cui si desidera sostenerlo. Avendo letto questa raccomandazione tra le FAQ della pagina di Google ho seguito le loro indicazioni, aspettandomi di poterlo sostenere durante il fine settimana. La mail di compliance per sostenere l’esame è arrivata nel giro di un paio d’ore! Una volta ricevuta la mail di invito si hanno 7 giorni per sostenere l’esame.

Nella stessa mail Google ti invierà il link a cui collegarsi (con una pagina di navigazione in incognito) e le credenziali di accesso.

Che genere di domande ci sono nell’esame?

L’esame si apre con delle domande teoriche a scelta multipla, con una o più alternative corrette, a collegamento, ordering o simili. Il peso maggiore sulle domande ce l’ha  la parte dedicata alle domande pratiche. Nella seconda parte sono proposti degli scenari reali di vita scolastica ai quali bisogna rispondere con delle azioni sull’utilizzo degli strumenti di Google.

Quanto dura l’esame?

L’esame ha una durata di 180 minuti ma posso garantire che il tempo a disposizione è appena sufficiente per completare la prova. Nel mio caso ho avuto solo 15 minuti per controllare le risposte prima dell’invio.

Se il tempo a disposizione non dovesse risultare sufficiente Google valuta ugualmente l’esame, l’importante è aver raggiunto l’80% di risposte corrette su quelle complessive previste.

E’ possibile avere con se note  o  appunti durante l’esame?

A condizione che si abbia familiarità con gli strumenti della G Suite for Education, non si ha davvero bisogno!… Ad ogni modo, durante l’esame è possibile consultare appunti, tenere delle pagine del browser  aperte, entrare nelle applicazioni di Google, consultare gli argomenti nel Training Center, ecc. Ovviamente, essendo un esame a tempo, meno spazio si dedica alla ricerca e maggiori saranno le probabilità di chiudere l’esame nei tempi richiesti.

Ci sono delle condizioni da rispettare per lo svolgimento dell’esame?

Quando si esegue l’accesso all’esame, si è sottoposti alla lettura dell’informativa sulla privacy e degli accordi legali inerenti le politiche dell’esame. È necessario sottoscrivere un accordo di non divulgazione. Inoltre, è richiesto di disporre di una webcam funzionante, da tenere attiva per tutta la durata della prova. La connessione alla fotocamera è necessaria per permettere a Google di scattare periodicamente delle fotografie durante lo svolgimento dell’esame.

Quanto tempo intercorre tra il completamento dell’esame e la convalida?

Ufficialmente ci vogliono 15 minuti per verificare l’esito dell’esame una volta inviato. Nel mio caso ce ne sono voluti circa 5 minuti. Se l’esame è stato superato vi verrà comunicato  sia sullo schermo a fine prova, sia tramite e-mail con in allegato il certificato e il badge digitale, che potrete apporre sul CV, secondo l loro indicazioni. Google non è in grado di fornire indicazioni individuali sugli esami, incluso il punteggio delle singole risposte.

Se non ricevi un risultato entro 15 minuti è possibile contattare il team di Google tramite ticket. Lo stesso vale nel caso si riscontri un problema tecnico.

Cosa succede se non viene superato l’esame?

In caso di esito negativo dell’esame, Google provvede ad inviare un feedback che ti indirizza verso le aree per le quali si richiede maggiori approfondimenti.

Se non viene superato positivamente l’esame al primo tentativo dovranno trascorrere almeno 14 giorni prima che possa essere ripetuto. Se non si riesce a superare l’esame nemmeno al secondo tentativo ci saranno altre possibilità per sostenerlo ma dovrà necessariamente trascorrere del tempo tra una prova e l’altra. Il numero massimo di ripetizioni dell’esame è di sei volte.

Vuoi seguire solo il corso ma non il test?

Sì, è possibile, ma il mio consiglio è quello di uscire dalla zona di comfort e di sostenerlo effettuando la spesa richiesta di 10$. Sono certa che si rimarrà sorpresi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *